Nuovi scenari della fiscalità nazionale ed internazionale post-Brexit

Il corso si rivolge principalmente ad avvocati, commercialisti, ufficiali e agenti della Guardia di finanza, divisioni tributarie delle aziende e delle organizzazioni di categoria, operatori doganali e dei poli logistici. Possono presentare domanda di ammissione al corso tutti gli interessati ai temi proposti e, in particolare, coloro che operano nel settore tributario pubblico e privato nonché in strutture istituzionali.
Lo scopo del corso è di creare una figura in grado di operare nello scenario della fiscalità nazionale ed europea a seguito delle importanti innovazioni determinate dalla Brexit e dalla prossima entrata in vigore della nuova riforma dell’IVA nel commercio digitale.

Programma didattico: il corso è strutturato secondo la tabella in allegato e le attività didattiche saranno svolte in modalità “e-learning”.
Al termine del Corso, ai partecipanti che abbiano frequentato almeno il 75% delle ore dedicate alle attività formative sarà rilasciato un attestato di frequenza con valutazione finale.

Si svolge nell’A.A. 2021/2022, indicativamente nel periodo compreso tra giugno e luglio nella giornata di venerdì, nella modalità “a distanza” (e-learning).

Direttore: Prof.ssa Serena Quattrocolo

Vicedirettori: Prof. Andrea Ballacin e Prof. Stefano Saluzzo

Consiglio di Corso

Prof.ssa Serena Quattrocolo
Prof. Andrea Ballacin
Prof. Stefano Saluzzo
Dott.ssa Matilde Gilardi (TEVEA, Parigi)

Afferenza amministrativa e finanziaria

Il corso afferisce, sotto il profilo amministrativo e finanziaria, al Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale.

Il Responsabile del Procedimento del corso è individuato nel Responsabile del Settore Dott. Luciano Pugliese.