Giurisprudenza

Il corso di laurea a ciclo unico in Giurisprudenza è ad accesso libero.
Ha una durata di 5 anni e per ottenere la laurea devi conseguire 300 CFU.

La sede del corso di studio è ad Alessandria, in via Cavour 84. Il corso è attivato anche presso il polo formativo di Novara, in Via Perrone 18.

Iscrizione al corso: tutte le informazioni sono disponibili alla pagina Iscriversi.

Presentazione: il Corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in Giurisprudenza è articolato in 28 esami in parte obbligatori e in parte opzionali.

L’offerta didattica si articola attraverso due differenti strumenti didattici tra loro integrati: corsi tradizionali (CT) e seminari (S) # OFFERTA DIDATTICA = CT + S. 
I corsi tradizionali (CT) offrono la formazione base per la conoscenza dei muri maestri dei sistemi giuridici italiano ed europeo. I seminari (S) approfondiscono le tematiche giuridiche di maggiore interesse e attualità in conformità al principio di aggiornamento critico.

Dunque: conoscenza solida di base + conoscenza critica e aggiornata

Solo per le ‘matricole pure’ sarà previsto all’ingresso un test obbligatorio di comprensione logico-giuridica. Coloro non supereranno il test dovranno obbligatoriamente partecipare ad un corso di 30 ore per l’acquisizione dei cd. obblighi formativi aggiuntivi (OFA).

Il Corso prevede per tutti i cinque anni della magistrale una stretta sinergia con il mondo degli operatori del diritto, dell’imprenditoria e delle istituzioni pubbliche attraverso il coinvolgimento nella didattica di: notai, magistrati, giuristi d’impresa, dirigenti e funzionari della Pubblica amministrazione, imprenditori

Per realizzare ciò il Corso si avvale di due principali piattaforme operative

  1. la Scuola di Formazione Forense ‘Giorgio Ambrosoli’ che fornisce un percorso di educazione ante e post lauream all’avvocatura, in collaborazione con gli ordini professionali di: Alessandria, Novara, Vercelli, Verbania e Asti. Lo scopo: formare gli studenti di giurisprudenza fin dal primo anno alla pratica delle professioni legali;
  2. gli stage e i tirocini presso enti pubblici o privati per un effettivo, partecipato e anticipato inserimento nel mondo del lavoro ancora durante lo svolgimento del corso di laurea.

Il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza in conformità con i Descrittori di Dublino ricerca un costante equilibrio fra trasmissione del sapere giuridico e applicazione pratica del diritto: # SAPERE & SAPER FARE.

Tale equazione didattico-metodologica la si consegue attraverso una serie di strumenti:

  • seminari di scrittura e retorica giuridica;
  • sviluppo delle ‘competenze trasversali’ (capacità espositiva, controllo dell’emotività, capacita di affrontare colloqui di lavoro, scrittura di CV) attraverso il seminario di Tecniche delle Comunicazione;
  • 'moot courts internazionali' e simulazioni processuali interne ai singoli corsi quale parte integrante della didattica;
  • corso di alto perfezionamento interdisciplinare sul pensiero giuridico/politico contemporaneo riservato ai migliori studenti degli ultimi tre anni organizzato dalla Cattedra “Galante Garrone”, così da consentire una comprensione più approfondita dei complessi fenomeni politico-giuridici contemporanei. 

In allegato si trova l'Ordinamento.

Obiettivi formativi: Il corso ha lo scopo di fornire le metodologie e le competenze culturali, scientifiche e linguistiche necessarie per il conseguimento di un approfondito livello di conoscenza del sapere giuridico nelle sue diverse articolazioni, nazionali e internazionali, supportato da capacità logico-argomentative e di ricostruzione critica, di carattere sia induttivo che deduttivo.
I laureati , oltre ad indirizzarsi alle professioni forensi, potranno svolgere attività di elevata responsabilità e dirigenza, nelle istituzioni pubbliche, nelle imprese private (giurista d’impresa), nei sindacati, nel settore del diritto dell’informatica, nel settore del diritto comparato, internazionale e comunitario (giurista europeo), oltre che nelle organizzazioni internazionali in cui le capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rivelano feconde anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.

Piano di studio: è l’insieme degli esami che devi sostenere ogni anno. Nella pagina Didattica potrai scaricare i piani di studio.

Rapporto della Commissione didattica per l'innovazione dell'offerta formativa

Richiesta di valutazione informale preventiva della carriera pregressa