LMG - Requisiti di ammissione

Il corso di studio è a LIBERO ACCESSO. Per essere ammessi occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria o di altro titolo idoneo conseguito all'estero. Per l'accesso al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza è richiesta una buona  conoscenza della lingua italiana con adeguate  capacità espressive e attitudine al ragionamento e all’argomentazione, oltre al possesso di una buona cultura generale. La verifica di tali conoscenze e capacità linguistiche viene effettuata, in ingresso, tramite un test obbligatorio per tutti gli studenti. Nell’ambito del primo anno di corso sarà organizzata una specifica attività di tutorato volta al recupero delle competenze per gli studenti che abbiano avuto un risultato insufficiente al test.

Valutazione delle competenze in ingresso

Gli studenti immatricolati al primo anno al corso di studio DEVONO sostenere una prova di verifica delle conoscenze in ingresso.
La prova è OBBLIGATORIA al fine di consentire una valutazione del livello di preparazione iniziale degli studenti e non pregiudica l'iscrizione al corso.

Per tutte le informazioni consultare la pagina Matricole.