Master in Sviluppo Locale

"Lo sviluppo locale fa bene; in tempi difficili le aziende e le associazioni puntano su esperti: noi li formiamo"

Gli obiettivi formativi del Master Universitario di I livello dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale "A. Avogadro" in "Sviluppo locale" (Teorie e Metodi per le Pubbliche Amministrazioni) consistono nell'acquisizione di competenze scientifiche e tecniche per intervenire nei rapporti tra società locale e sviluppo socio-economico territoriale, con particolare attenzione allo sviluppo del capitale sociale, alla crescita delle capacità relazionali e al funzionamento dei sistemi socio-economici e istituzionali della società locale.

... IN ALTRE PAROLE: 

  • marketing territoriale
  • start-up d'impresa
  • progettazione strategica
  • patti di sviluppo
  • pianificazione concertata
  • innovazione e conoscenza
  • economia delle reti
  • locale e globale
  • politiche di sviluppo place-based​

Sede del corso: le lezioni del Master in Sviluppo Locale si svolgono ad Asti, in Piazzale Fabrizio De Andrè presso  le strutture del Consorzio - Asti Studi Superiori - ASTISS; il project work si svolge presso enti e/o aziende del settore.   

  • Leggi le News relative al master.

Destinatari: possono presentare domanda di ammissione al Master coloro che abbiano conseguito la laurea del Vecchio o del Nuovo Ordinamento (sia triennale che specialistica/magistrale) conseguita sulla base dei previgenti ordinamenti, nonché i laureati all'estero in possesso di titolo equivalente o equipollente. 
Costituiranno requisiti preferenziali di ammissione al corso:

  • Il possesso di uno dei seguenti titoli quadriennale, triennale, biennale o quinquennale in:
    • Architettura;
    • Economia e Commercio;
    • Giurisprudenza;
    • Ingegneria;
    • Lettere e Filosofia;
    • Scienze della Formazione;
    • Scienze Politiche;
    • Sociologia;
  • avere esperienze professionali nel settore;
  • aver sviluppato una tesi con tematiche coerenti con quelli che sono gli obiettivi del master;
  • conoscere la lingua inglese.

Sono ammessi anche i laureandi a condizione che conseguano il titolo entro i termini per l'iscrizione, dopo il colloquio motivazionale preliminare.

Costituirà titolo preferenziale per l'ammissione l'essere disoccupati o in cerca di prima occupazione, nonché l'essere occupati presso enti o organizzazioni pubblici o privati impegnati a vario titolo nella pianificazione strategica, nel marketing urbano e territoriale o comunque interessati ai progetti e alle iniziative che coinvolgono la negoziazione ambientale, le infrastrutture, la logistica territoriale. Coloro che già operano in questi settori, infatti, possono trovare nel Master un'occasione di crescita, maturazione e aggiornamento delle loro competenze e conoscenze professionali.

Periodo: il Master (XVI Edizione) si svolgerà indicativamente da aprile 2019 a aprile 2020.
Le lezioni in aula, con frequenza obbligatoria, avranno inizio a partire dal mese di aprile 2019 e si concluderanno entro il mese di ottobre 2019.
Le lezioni si terranno:
    • Il venerdì dalle 09.30 alle 18.30
    • Il sabato dalle 09.30 alle 13.30
Il project work avrà indicativamente inizio a novembre 2019 e si concluderà entro marzo 2020.
Per informazioni: masl@uniupo.it

Per scaricare il bando e il modulo di domanda consultare la pagina:
https://www.uniupo.it/tuttostudenti/lofferta-formativa-colpo-docchio/i-master/i-livello/sviluppo-locale-%E2%80%93-teorie-e-metodi-le-pubbliche-amministrazioni-xvi-ed-%E2%80%93-inps-master-executive

In allegato, la graduatoria degli ammessi al master 2018/2019.